Decidere bene e velocemente: ecco come

L’indecisione porta alla procrastinazione, ovvero a trascinarsi dietro per giorni, settimane o mesi decisioni difficili da prendere. Ma scegliere bene non sempre significa scegliere lentamente. 
Ecco quindi una serie di strategie per ridurre il tempo necessario a prendere decisioni difficili.

508ec42730ac2e1b77bea7319c3e-1418921.jpg!d

  • Prendersi il tempo per pensare (cosa non così scontata per chi ha giornate fitte di impegni). Sembra un controsenso ma per prendere decisioni più velocemente serve dare a se stessi il tempo per farlo. Il processo decisionale è un compito, e merita più attenzione di quello che vi si dedica quando ci si sveglia nel cuore della notte preoccupandosi di quel problema urgente che non si è ancora risolto. Per decisioni più piccole, potrebbe essere necessario prendersi anche solo 30 minuti o un'ora; per quelli più grandi, potrebbe essere necessario programmare alcune ore nel corso di due o tre settimane.

  • Definire la decisione: prima di addentrarsi nella decisione, bisogna chiarire la natura della scelta che si sta facendo. Definire i fattori chiave che riguardano la decisione che vogliamo prendere ci aiuta a discernere rapidamente se (e perché) siamo eccitati per una particolare opzione.

  • Pensare alle opzioni: invece di limitarsi a una scelta "sì" o "no", è meglio fare un brainstorming di tutte le opzioni possibili prima di prendere una decisione: potremmo trovare compromessi e alternative che inizialmente non erano facili da vedere. Talvolta si potrebbe anche provare a considerare sia effettivamente necessario prendere una decisione.

    Ecco cinque tattiche per decidere più velocemente:

    map_laptop_notebook_camera_overhead-1409031.jpg!d

  1. Prospettiva
    A volte servono semplicemente buoni consigli. Chiedere a qualcun altro la propria opinione di solito funziona meglio quando si considera di fare qualcosa che non si è mai fatto prima e quando si conosce qualcuno che ha esperienza in quel settore. Informarsi cercando consigli sull'argomento per cui stiamo facendo una decisione può aiutarci a raggiungere una decisione intelligente più velocemente. Basta fare attenzione a non accettare ciecamente consigli. Una scelta che potrebbe avere senso per qualcun altro potrebbe non essere adatta a noi.

  2. Desideri
    Quando ci troviamo a scontrarci davvero con una decisione, è spesso perché la nostra mente pensa che una cosa sia pratica mentre il cuore vuole qualcos'altro. Serve quindi prestare attenzione a ciò che si spera che accada. Non siamo creature puramente razionali. È giusto (e buono!) ascoltare i propri desideri, perché spesso danno una visione più profonda delle decisioni che vogliamo veramente prendere.

  3.  Valori
    Avere valori chiari e solidi che si cerca di soddisfare può rendere più facile prendere decisioni difficili, e quando arriva il momento di prendere una nuova  decisione sarà immediato  riconoscere se scegliere una determinata linea di condotta violerebbe uno dei nostri valori o regole guida.

  4. Provare
    In alcuni casi, puoi testare una decisione prima di realizzarla. In tali circostanze ci si espone a una nuova esperienza e il cervello tende a segnalare se una situazione sconosciuta "sembra giusta" o meno.

  5. Discutere
    Talvolta avere una discussione potrebbe essere il percorso più veloce verso una decisione. Non è necessario parlare con qualcuno che sia ben informato sull’argomento, basta soltanto poter contare su un buon ascoltatore che ci dia tempo e spazio per ascoltare il nostro monologo e riflettere occasionalmente su ciò che stiamo condividendo. Probabilmente sarà possibile arrivare ad una decisione entro la fine della conversazione, anche se l'altra persona dice molto poco.
     
  Se vuoi approfondire questi temi, mettiti in contatto con noi (amministrazione@copiaoriginale.it) per chiedere informazioni. Creeremo un percorso adatto alle tue esigenze. soft-skills
Tagged , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *