Fare carriera: i 5 errori che possono impedirlo

Essere poco soddisfatti della propria carriera è più comune di quanto si pensi. E sebbene molte persone diano la colpa al loro capo, il problema in realtà potrebbe nascere proprio da se stessi. Molti di noi stanno commettendo errori che frenano la crescita professionale. La differenza tra successo e fallimento sta nell’evitare le insidie più comuni. Eccone cinque che coinvolgono tutti noi. person_woman_asian_female_business_woman_working_tablet_computer-718753.jpg!d
  • Errore #1: Circondarsi di persone sbagliate Tra cinque anni saremo esattamente le stesse persone che siamo ora, ad eccezione dei libri che abbiamo letto e delle persone che abbiamo incontrato. Perciò è importante selezionare gli amici con la stessa attenzione con cui selezioniamo il guardaroba: diventeremo le persone che frequentiamo, e per questo è importante prestare attenzione ad amici e colleghi. Stanno lavorando per migliorarsi? O incolpano gli altri intorno a loro?Dove ci stanno portando?
  • Errore#2: Restare nella comfort- zone La crescita avviene là dove sono i limiti della nostra comfort zone. Il successo consiste nel fare costantemente cose scomode: lasciando che la zona di comfort abbia la meglio, sarà più difficile raggiungerlo. Bisogna lavorare più duramente su se stessi che non sul proprio lavoro.company_concept_creative_creativity_developer_handwriting_ideas_person-911464.jpg!d
  • Errore #3: Lavorare sul sogno di qualcun altro Quando si lavora sul sogno di qualcun altro, verrà meno l’energia per andare avanti nella carriera. Sentirsi svuotati è un segnale del subconscio che ci informa che quello che stiamo facendo non va bene per noi. Quando seguiamo le nostre passioni, ci sentiamo pieni di energia ogni giorno: è fondamentale quindi conoscere se stessi e prendersi il rischio di seguire la carriera o l’azienda dei nostri sogni.
  • Errore #4: Fare e accettare scuse Le scuse possono essere sincere, motivate e talvolta avvincenti, ma a molte persone non interessano. Siamo tutti troppo occupati. È ben più utile prendersi responsabilità personali per i propri errori: “è colpa mia, ho provato qualcosa e non ha funzionato, ma ho intenzione di farlo bene".
  • Errore #5: Permettere agli altri di definire il nostro valore Quante volte lasciamo che qualcun altro definisca il nostro valore con affermazioni del tipo" non sei bravo nello sport" o anche solo "chi ti credi di essere? "? Le persone di successo non accettano le etichette false. Per evitare che questo accada, è importante avere fiducia, padronanza dei propri punti di forza e non essere definito da ciò che gli altri dicono di noi.CNV-real-skills
Tagged , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *