6 modi per dare subito una buona impressione

L'’intelligenza emozionale è il segreto per risultare sempre piacevole ai nostri interlocutori: saperla sfruttare al meglio può permetterci di ottenere dei vantaggi non trascurabili in termini relazionali, e di essere quindi in grado, non solo di risultare subito affabili e simpatici, ma anche di costruire relazioni solide e durature nel tempo. Ecco 6 utili consigli. office_two_people_business_team_meeting_computers_laptops_paperwork-596254.jpg!d
  1. Chiamare le persone per nome Sentirci chiamare per nome è qualcosa che ci fa sempre molto piacere. Lo stesso vale ovviamente anche per i nostri interlocutori. Dal momento che ricordare i nomi dei nostri interlocutori è molto importanti per metterli a loro agio, ecco alcune strategie per non dimenticarli mai: Ripetere il nome delle persone numerose volte mentre si parla con loro Dire a qualcun altro il nome di tale persona, in caso che , dimenticandoli, abbiate bisogno di un promemoria Scrivere i nomi delle persone sul telefono con una breve descrizione di chi sono e come li abbiamo incontrati Nella vita, e nel lavoro, ricordare i nomi delle persone può aiutarci a costruire relazioni più forti: le persone apprezzano quando ricordiamo il loro nome. Questo è infatti un segno di rispetto e profondità di pensiero.
  2. Mettersi a nudo È importante andare oltre alla conversazione formale, diventando più personali con l’altra persona, a costo di mostrarvi vulnerabili: potremmo non aver avuto le stesse esperienze, ma di certo le stesse emozioni. Trovare interessi comuni significa cercare qualcosa che provochi emozioni simili in noi e nei nostri interlocutori.
  3. Fare sentire chiunque benvenuto Non è mai bello sentirsi ignorati quando si è in gruppo. Puoi evitare che ciò accada ai tuoi interlocutori essendo certo di considerare chiunque sia coinvolto. Quando, in una conversazione di gruppo, qualcuno sta cercando di dire qualcosa senza essere giustamente considerato, è importante provare a prendere in mano la situazione per aiutarlo a emergere: questo è il modo più efficace per assicurarsi la sua stima.gentilezza
  4. Guardare negli occhi Quando conosciamo qualcuno, cerchiamo immediatamente di capire se possiamo fidarci del nostro interlocutore o meno. La decisione è quasi interamente inconscia, e solitamente si basa su come si riesce a regolare la trasmissione di due caratteri: cordialità e competenza. In primo luogo è importante concentrarsi davvero su ciò che viene detto: le persone hanno bisogno di sentire di essere ascoltate, anche se non possono ottenere da noi ciò di cui hanno bisogno. Un modo semplice per mostrare che stiamo dando attenzione al nostro interlocutore è agganciare lo sguardo e tenerlo. Guardare negli occhi è anche un modo efficace per trasmettere competenza, e alcuni studi hanno mostrato che chi lo fa è decisamente giudicato come più intelligente.
  5. Niente telefono Teniamolo fuori vista finché la conversazione o la riunione non è finita. Questa è un’abitudine semplice ma efficace, che può essere presa immediatamente e non richiede fatica o capacità particolari.
  6. Dai una stretta di mano ferma Non troppo forte, non cedevole o morbida, e senza dare l’impressione di voler dominare l’altro. Una ricerca mostra come le persone decidono se gli piacete o no dopo pochi secondi che vi hanno incontrato. Una stretta di mano della giusta intensità può contribuire molto a questa prima impressione.CNV-real-skills
Tagged , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *