• La Redazione

Come aumentare l’autostima per raggiungere i propri obiettivi

Tempo di lettura: 2 minuti

Nella nostra società spesso giudichiamo male le persone che si pavoneggiano o auto-celebrano la propria bravura. Molte persone desiderano mantenersi modeste, sono convinte che debbano essere i fatti a parlare per loro e si trovano a disagio ad assumere un atteggiamento sfacciato. Niente di più lodevole. In certe occasioni, tuttavia, la decisione di restare il più possibile “nascosti” è solo un sintomo di bassa autostima. Non è necessario glorificare i propri successi senza ritegno per aumentare la propria autostima, ma occorre prendere in considerazione che essa è una componente importante che non va sottovalutata se si desidera, ad esempio, diventare un leader, essere rispettati all’interno della propria società o anche solo passare un colloquio di lavoro. Se si soffre di questa carenza conviene quindi imparare come aumentare l’autostima quel tanto che basta a raggiungere i propri obiettivi e vivere più serenamente la propria professione.



Come aumentare l’autostima in modo corretto

  1. Pensare positivo. Sembra banale pensare che per aumentare l’autostima occorra essere positivi, eppure quante volte capita di dire, quando otteniamo un lavoro o ci viene affidato un compito, “Speriamo di non fare errori”, quando invece dovremmo dire “sono la persona giusta, ora posso dimostrare quel che so fare”. Ripetete a voi stessi che siete competenti e bravi in ciò che fate ed è per questo che siete stati scelti e poi fate in modo che ciò venga rispecchiato anche all’esterno, nel vostro atteggiamento e nelle vostre parole.

  2. Riconoscere i propri successi. Se avete svolto un ottimo lavoro, prendetevi del tempo per metabolizzare questo successo e riconoscerlo con voi stessi. Può essere che abbiate lavorato all’interno di un team ed è giusto riconoscere il merito di tutti, voi, in ogni caso, non fate eccezione. Non pensate che siano stati dei fattori esterni a permettervi di aver raggiunto il risultato, riconoscete la vostra bravura in quanto tale.

  3. Circondarsi di persone oneste. Avrete sicuramente incontrato, nella vostra vita, persone che vi hanno influenzato negativamente, magari condizionando le vostre decisioni senza pensare al vostro bene. Per aumentare l’autostima dovete innanzitutto allontanarvi da questo tipo di persone e circondarvi invece di colleghi e amici che vi siano di supporto e vi aiutino a valorizzare voi stessi, anche attraverso critiche costruttive. Inoltre quanto maggiore è il numero di relazioni sane che avete, quanto più positivo è l'effetto sulla vostra autostima.


Milano, li 5 Marzo 2019

#abitudini #lavoro #autostima

Logo_ridisegnato.png

Copia Originale 

Foro Buonaparte,22