• La Redazione

Cosa i grandi CEO direbbero a se stessi da adolescenti

Tempo di lettura: 2 minuti


È facile, forse un po’ semplicistico, pensare che i CEO delle più grandi aziende abbiano raggiunto il loro successo senza commettere errori, senza avere nemmeno un dettaglio, che, tornando indietro, farebbero diversamente. Cosa direbbero quindi queste persone a se stessi adolescenti, per motivarsi?


Bill Gates, fondatore di Microsoft e filantropo

“L’intelligenza non ha una sola dimensione e non è così importante come credevo. Chi ha la possibilità dovrebbe esplorare il mondo e i paesi emergenti prima dei 40.”

Jack Dorsey, fondatore e chairman di Twitter

“Da giovane non capivo il valore dell’esercizio fisico p della salute. Penso sia stato utile andare agli estremi per trovare l’equilibrio che ho adesso. Uno stile di vita sano mi rende più creativo e mi permette di pensare in modo più lineare.”

Mark Zuckerberg, fondatore e CEO di Facebook

“Qualunque cosa tu faccia, farai degli errori. Le persone passano molto tempo a cercare di non commettere errori o di non avere rimpianti, ma non ci si dovrebbe ostinare.”

Tim Cook, CEO di Apple

“Direi a me stesso che la gioia sta nel viaggio. Continuano a ripeterci ‘trova il tuo scopo’, ma la verità è che abbiamo tutti lo stesso scopo: servire l’umanità. E dovremmo smettere di stare a guardare.”

Richard Branson, fondatore e presidente del Gruppo Virgin

“Non vedere mai il tuo essere diverso come un difetto o pensare che qualcosa non vada in te. La diversità è il tuo più grande vantaggio e ti aiuterà ad avere successo.”


Jimmy Wales, cofondatore di Wikipedia

“Che si tratti di un cambio di lavoro o di un progetto imprenditoriale, meno devi spendere ogni mese, più è facile seguire quei sogni. Mai entrare in debito per finanziare qualcosa di lussuoso. Fallo solo per investimenti necessari, come l’istruzione.”

Alexander Ljung, fondatore e chairman di Soundcloud

“Non è questione di sviluppare tutte le funzionalità o di capire tutto la prima volta, ma di creare subito un ambiente su misura per la tua comunità e la tua azienda.”

Matt Mullenweg, creatore di Wordpress

“Rassegnatevi al fatto che le cose crescono e si accumulano con il tempo.”

Justin Rosenstein, cofondatore di Asana

"Gli imprevisti accadono, i piani falliscono, non scoraggiarti quando le cose non vanno come avevi sperato. Affronta con calma ogni problema, uno alla volta."

Joe Gebbia, cofondatore di Airbnb

“Fai il passo successivo."

Fonte


Milano, li 26 Giugno 2018

#lavoro

Logo_ridisegnato.png

Copia Originale 

Foro Buonaparte,22