• La Redazione

Il multitasking

Tempo di lettura: 2 minuti

Saper fare molte cose contemporaneamente è sicuramente utile, ma non è sempre consigliabile. Ad esempio, non è il caso di rispondere alle e-mail durante una riunione, quando si devono prendere delle decisioni importanti per l’azienda. Ci sono, però, cinque situazioni nelle quali è, invece, molto vantaggioso essere multitasking, perché si riescono a svolgere più attività risparmiando tempo.


1. Le tipiche mansioni organizzative

Tutti amano avere una scrivania ordinata, ma organizzarla ogni mattina può essere noioso e ripetitivo: aprire le mail, mettere in pila i documenti, sistemare i cumuli di fogli o fare la polvere non è l’attività più entusiasmante della giornata. Ecco dove può tornare utile il multitasking: mentre state riordinando la vostra scrivania, chiamate un amico o ascoltate della musica e finirete in un batter d’occhio.


2. La lettura

Tutti sanno quanto è importante leggere, ma spesso non c’è abbastanza tempo. Per non rinunciare a questa piacevole attività, approfittate dei tempi morti, come sul bus o in pausa pranzo, per sfogliare almeno un paio di pagine al giorno. In questo modo, sfrutterete il tempo che avete a disposizione in modo produttivo e non ve ne pentirete.



3. La creatività

Quando si cerca ispirazione, è necessario spaziare con la propria mente e fare qualcosa di stimolante, perché stare seduti a scervellarsi è un fallimento assicurato. Provate a scarabocchiare su un foglio, fare una passeggiata, cucinare o anche navigare su Internet, sarete sorpresi dalle idee che vi verranno in mente.


4. L’allenamento

Una volta preparata una presentazione, è necessario ripeterla più volte perché il cervello la memorizzi, ma è comprensibile che sia piuttosto monotono. È utile fare qualcos'altro mentre si ripete il discorso, come riordinare, guidare o camminare. Questo metodo di solito ha un grande successo e riuscirete a memorizzare una presentazione molto più in fretta.


5. La passeggiata

Abbiamo detto che camminare è un’ottima strategia per ottenere nuove idee o memorizzare un discorso. Ma se non siete entusiasti di fare esercizio fisico, anche una breve passeggiata durante la vostra giornata lavorativa può dare i suoi frutti; ad esempio, camminare mentre si telefona oppure fare i cosiddetti “incontri a piedi”. Ne vale veramente la pena! Sapevate che dedicare anche solo 15 minuti al giorno a passeggiare può migliorare il vostro stato di salute, allungarvi la vita e tirarvi su il morale? Dovrete solo decidere che tipologia di incontro stabilire in base alle specifiche circostanze; se anche i vostri colleghi sono degli amanti della natura, potreste riunirvi all’aperto!


Milano, li 7 ottobre 2019

Logo_ridisegnato.png

Copia Originale 

Foro Buonaparte,22