• La Redazione

Procrastinazione: 4 modi per non rimandare mai più nulla

Tempo di lettura: 2 minuti


La procrastinazione è un’abitudine tanto nociva quanto comune: si tratta di rimandare sistematicamente le attività in ogni area della vita. Questo fenomeno può portare, tra le altre cose, ad una forte riduzione dell’autostima, alla distruzione delle proprie relazioni e può addirittura compromettere la carriera lavorativa: chi ne soffre ha infatti più probabilità di essere infelice, di sprecare denaro, e di soffrire di problemi medici. Ecco allora dei consigli utili per non procrastinare mai più!


1. Individuare l'origine della procrastinazione

All'origine della procrastinazione sarebbe un fenomeno conosciuto in psicologia come dissonanza cognitiva: si tratta del creare scuse per evitare di fare quelle cose che sappiamo benissimo dovremmo fare, ma non stiamo comunque facendo. Quando questo accade bisogna fermarsi e riflettere su cosa bisognerebbe effettivamente fare e si sta invece rimandando e sforzarsi quindi di ritornare all'obiettivo prefissato.


2. Premiarsi

Procrastinare è come avere una voce dentro la testa che parla male di noi stessi ricordandoci che non siamo abbastanza bravi da rispettare gli impegni che abbiamo preso, o non siamo abbastanza bravi da portarli a termine. Questo danneggia ovviamente la fiducia che una persona ripone nelle proprie capacità e abilità nel raggiungere un determinato obiettivo: è difficile essere diligenti e non procrastinare quando siamo i primi a svilirci. Per questo è importante, quando si raggiunge un obiettivo non dimenticare di gratificarsi, non importa quanto sia piccolo il traguardo raggiunto o quanto sia insignificante il premio che ti destini.



3. Identificare l'obiettivo

Bisogna identificare un compito specifico su cui focalizzarsi. Non importa quanto importante, da quanto tempo ce lo si è prefissati: conta solo che l’obiettivo sia specifico, concreto, preciso e chiaro nella nostra mente.


4. Rendere pubblici gli obiettivi

Può essere utile scrivere su un foglio l'obiettivo appena prefissato, come si vuole raggiungerlo e in quanto tempo. A questo punto bisogna appendere il foglio in un luogo abbastanza visibile. È infatti dimostrato che assumere pubblicamente un impegno aumenta la probabilità che la promessa venga rispettata. Il motivo è tanto semplice quanto banale: vogliamo sempre mantenere una buona immagine di noi. A nessuno piace chi non mantiene la parola: per evitarlo faremo più attenzione a non allontanarci dalla nostra tabella di marcia.


Milano, li 5 Aprile 2018

#abitudini #cervello

Logo_ridisegnato.png

Copia Originale 

Foro Buonaparte,22