• La Redazione

Public Speaking: 4 esercizi utili

Tempo di lettura: 2 minuti

Public speaking, per alcuni una sfida, per altri un incubo. Lavorare sul proprio pitch e perfezionarlo fino all’ultima virgola è fondamentale affinchè si trasmetta un messaggio efficace, ma se si è incerti nell’esporlo non si sfrutta appieno il su potenziale.

Esistono alcuni esercizi per prepararsi ad esporre al meglio il proprio pitch e migliorare sempre di più le proprie abilità di oratori:


1. Registrarsi: filmarsi mentre si ripete il proprio pitch come se si avesse di fronte il pubblico è una tecnica molto utile per il public speaking, se si ha il tempo di rivederlo e segnare poi a parte tutte le correzioni da fare, o le parti da migliorare, e quindi ripetere questa operazione finchè non siamo soddisfatti. Vederci attraverso lo schermo ci consente di essere obiettivi e dare un giudizio distaccato sulla nostra performance, come se stessimo guardando qualcun altro. Vi è mai capitato, anche durante lo studio, di avere un’incertezza nel ripetere e dire ‘’non c’è bisogno che lo ripeta, tanto lo so, non mi viene in mente ora’’? Ecco questo esercizio serve anche ad impedire a noi stessi di sorvolare e sottovalutare i nostri errori o incertezze.



2. Esporre davanti allo specchio: ripetere più volte il proprio pitch davanti allo specchio è una tecnica molto simile a quella appena vista, con la differenza che ci si corregge nell’immediato postura e gesti , in particolare.

3. Elencare i passaggi principali: a furia di ripetere il proprio pitch si finisce quasi con l’impararlo a memoria, ma un supporto scritto è sempre utile e fondamentale quando si deve poi esporre, soprattutto per evitare di perdere il filo. Elencare e scrivere i punti chiave del proprio discorso può essere un buon sostituto dei fogliettini con sopra il discorso stampato per intero. Se avete la possibilità di usare presentazioni Power Point meglio ancora! Ricordate però di non scrivere più di qualche riga per slide, piuttosto usate concetti brevi e immagini.


4. Esporre a qualcuno che si conosce: può essere un collaboratore, un parente, il partner, un amico ecc. prendetevi del tempo ed esponete più volte il vostro pitch a qualcuno con cui siete in confidenza e con cui non vi sentite in imbarazzo e poi chiedetegli Feedback, un parere esterno può solo essere utile a migliorare la vostra abilità nel public speaking.


Milano, li 26 Marzo 2019

#publicspeaking

Logo_ridisegnato.png

Copia Originale 

Foro Buonaparte,22