• La Redazione

4 Lezioni sul comportamento che ci può dare Richard H. Thaler

Tempo di lettura: 1 minuto


Richard H. Thaler è un economista statunitense che ha vinto il premio Nobel per l’Economia nel 2017 per il suo apporto agli studi di economia comportamentale.


Quale rapporto c’è tra l’economia e il comportamento?

Thaler, nel suo lavoro, ha studiato il rapporto tra la nostra inclinazione a ipotizzare possibili scenari realistici e le conseguenti scelte economiche. Secondo l’economista esistono infatti specifiche caratteristiche della nostra psicologia che ci portano a prendere determinate decisioni economiche, quindi, per esempio, le nostre preferenze sociali o la nostra difficoltà a saperci controllare condiziona l’andamento del mercato.



Cosa ci può insegnare Thaler?

  • Nei suoi studi ha elaborato una teoria che dimostra come le persone siano inclini a razionalizzare le decisioni finanziarie, ovvero tendono a semplificare un ragionamento senza valutare le possibili conseguenze a lungo termine.

  • Secondo l’economista la nostra ostilità verso la perdita di un bene ne condiziona la percezione: il bene ha un’importanza più grande quando lo possediamo e viceversa.

  • Thaler ha anche studiato la percezione dell’onestà tra un venditore e un compratore. La tendenza da parte dei venditori di non aumentare i propri prezzi in concomitanza con l’aumento della domanda, li fa percepire dai compratori come onesti.

  • Ha elaborato anche il concetto di “nudge” (spintarella, gomitata o pungolo). Egli ha analizzato il comportamento relativo agli impegni assunti, a breve termine o a lungo termine. Il nudge è una piccola spinta che permette di alterare il comportamento di una persona senza tuttavia imporgli alcun tipo di scelta o ordine. Deve essere infatti impercettibile.

Milano, li 26 Novembre 2017


#obiettivi

Logo_ridisegnato.png

Copia Originale 

Foro Buonaparte,22