• La Redazione

Sicurezza in sé stessi: come trovarla e sfruttarla

Aggiornato il: 8 apr 2019

Tempo di lettura: 2 minuti

In molti concorderanno nel pensare che la sicurezza in sé stessi sia fondamentale per perseguire degli obiettivi, siano essi personali o professionali. Sono molte le occasioni in cui una scarica di sicurezza ci farebbe comodo: durante un colloquio di lavoro, un discorso davanti ad una platea, un primo appuntamento o semplicemente per arrivare a fine giornata.


Come trovare la sicurezza in sé stessi

Per essere più sicuri di sé stessi occorre concentrarsi su alcuni fattori:


1. Successi. Ricordate a voi stessi quali traguardi avete raggiunto, scriveteli, se preferite, in modo che ogni qual volta vi dovesse servire li potete rileggere e rendere conto che siete assolutamente in grado di realizzare i vostri obiettivi. Possono essere dei riconoscimenti, di tipo verbale, simbolico o degli effettivi premi fisici. Teneteli a portata di mano, in ufficio o a casa.


2. Ciò di cui andate fieri. Potrebbe suonare simile al consiglio precedente ma in questo caso si tratta di scelte o prese di posizione di cui andate particolarmente fieri, magari decisioni che avrebbero potuto intimorire un’altra persona: vivere da soli, lasciare una persona che non vi rispettava, aiutare qualcuno in difficoltà, parlare a favore di qualcuno in difficoltà ecc. E' importante essere fieri di sé stessi per aumentare la propria sicurezza.



3. Dare il meglio di sé. Anche se il risultato non è ciò in cui speravate, non permettete che un’opportunità venga sprecata, date sempre e comunque il meglio di voi stessi. Innanzitutto ne guadagnerete in esperienza, oltre che in ulteriore sicurezza e in secondo luogo non avrete rimpianti.


4. Farlo e basta. Soprattutto se si tratta di prove mai affrontate prima, ci si intimorisce, forse convinti di non esserne in grado o di commettere errori. Ebbene per essere sicuri di sé stessi occorre uscire dalla propria comfort zone e fare ciò di cui si ha un po’ paura. Gli errori sono utili per imparare e guadagnare fiducia in sé stessi. Fate una lista ogni settimana o ogni mese, non necessariamente lunga, ma che contenga qualche nuova sfida.


5. Guardare sé stessi. Non preoccupatevi degli altri, i vostri obiettivi sono importanti solo per voi stessi. Circondatevi, piuttosto, di persone che capiscano i vostri desideri e sappiano supportarvi nella loro realizzazione.


Milano, li 29 Marzo 2019

#abitudini #sicurezzainséstessi #motivazione

Logo_ridisegnato.png

Copia Originale 

Foro Buonaparte,22