• Luca Brambilla

La bandiera

Tempo di lettura: 1 minuto


La bandiera è un bellissimo simbolo da tatuarsi perché permette di ricordare a ciascuno da quale terra proviene e a quale terra appartiene, soprattutto se la persona in questione si è dovuta allontanare dalla terra natia per motivi di lavoro o per altre ragioni. Ciascuna bandiera rappresenta ovviamente la storia di quel paese e le sue tradizioni per cui non si può associare a questo simbolo un unico significato. Si potrebbe suggerire per essere originali di tatuarsi al posto  della bandiera della propria nazione quella della regione o anche della propria città. Molte città sono infatti antiche e l’idea di farsi tatuare lo stemma della città sarebbe un’idea sicuramente originale e un modo unico per far capire che si ama il luogo in cui si è nati e magari quello in cui si spera di costruire una bella famiglia.



A volte le persone che hanno tatuate le bandiere scelgono di abbinare il primo tatuaggio con altri tatuaggi che possano creare una combo efficace. Penso ad esempio agli abbinamenti del tipo stemma della città e motto della città stessa o di qualche personaggio famoso a cui ha dato i natali. Oppure un’altra combinazione efficace è quella di combinare la bandiera con qualche oggetto o simbolo che tutti associano allo stato stesso. I più classici esempi sono quelli delle pistole ai lati della bandiera americana, delle birre fresche accanto a quella irlandese e così via. In ogni caso la bandiera tatuata in parti visibili o meno rimane un simbolo che può generare orgoglio o malinconia per la terra lontana e per questo è amata e a volte quasi venerata.


Milano, li 1 Dicembre 2017


#immaginiesignificato

Logo_ridisegnato.png

Copia Originale 

Foro Buonaparte,22