Si può riconoscere la depressione?

La depressione è una malattia molto comune eppure così misteriosa: i sintomi di questa patologia potrebbero infatti essere meno lampanti di quanto si pensi.La depressione è una malattia incredibilmente complessa e spesso capita che molti dei sintomi non siano del tutto compresi da chi la vive e da chi si trova a vederla in una persona cara. Ecco quindi alcune manifestazioni tipiche della depressione in diverse fasce d’età. woman_solitude_girl_peace_ocean-772.jpg!d  
  • Bambini Anche se nei bambini la depressione non si manifesta con la stessa frequenza delle altre fasce d'età, non è poi così rara: circa il 2% dei bambini che frequentano le elementari ne sono affetti, e per alcuni, può comparire già in età prescolare. Se un bambino sembra essere più ribelle e volubile del solito, oppure ha difficoltà a scuola e soffre spesso di emicrania, potrebbe essere affetto da depressione: è perciò importante che i genitori siano a conoscenza dei sintomi da cercare nei figli. I bambini possono anche non sembrare depressi e i sintomi potrebbero non manifestarsi tutti i giorni.
  • Adolescenti La depressione è più comune negli adolescenti, dei quali circa l’11% dichiara di aver vissuto almeno una volta un serio episodio depressivo. Mediamente le ragazze sono più a rischio dei coetanei maschi. Fattori quali il bullismo e la pressione scolastica possono accrescere il rischio di depressione durante questa fase della vita. Nell’era digitale sembra che l'uso eccessivo dei social sia in qualche modo associato a episodi depressivi, scatenati da tutta una serie di numerosi stimoli che spesso i più giovani non hanno gli strumenti o a consapevolezza per affrontare.alone_being_alone_archetype_archetypes_expression_burnout_exhausted_depression-775659.jpg!d
  • Giovani adulti Circa un adulto su quattro ha vissuto un episodio depressivo almeno una volta nella vita, sebbene le manifestazioni più intense di depressione si presentino verso i 25 anni. I sintomi più comuni negli adulti sono gli sbalzi d'umore o di motivazione, la perdita di sonno, letargia, tristezza o rabbia.
  • Adulti di mezza età In questa fascia d’età è più frequente che la depressione si manifesti in morte per suicidio. Come per ogni fascia d'età, vi sono svariate ragioni dietro lo sviluppo della depressione, ma gli adulti di mezza età sarebbero più esposti a fattori di stress ambientale, a problemi economici o isolamento sociale. La terapia, che avvenga con l'analisi, i farmaci o una combinazione di entrambi, è il modo più efficace per gestire il disturbo.
  • Anziani Non è raro che il primo episodio depressivo di una persona si manifesti dopo i sessant'anni. In questa fascia, in genere la patologia mentale si coniuga con altre malattie, come cancro o diabete. La depressione può emergere anche in seguito alla morte di un partner, a causa della solitudine o del declino fisico generale.
  Se vuoi approfondire questi temi, mettiti in contatto con noi (amministrazione@copiaoriginale.it) per chiedere informazioni. Creeremo un percorso adatto alle tue esigenze. soft-skills
Tagged , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *