I nostri talenti sono i nostri superpoteri

Determinare i punti di forza e di debolezza è parte integrante e fondamentale della nostra crescita personale. Come sarebbe possibile, infatti, affrontare le sfide future se non siamo in grado di allineare il nostro lavoro con i nostri talenti più marcati?
Tra i vari punti di forza e di debolezza che ogni persona potrebbe avere, di solito ce n’è uno dominante, vale a dire un attributo o abilità che è più spiccata degli altri.
A volte è facile omologare il nostro comportamento a quello degli altri e fare ciò che gli altri fanno per avere successo senza ricordarci che dovremmo fare ciò che funziona per noi e che fa avere successo a noi in primis. 
Determinare i propri punti di forza è importante per capire dove c’è un vero vantaggio nel perseguire determinati obiettivi.
Ecco quattro domande che possono aiutarci a scoprire i nostri “superpoteri”.

artist_painter_man_person_lifestyle-110744.jpg!d


  • Di cosa non hai paura?
    Quando, durante il lavoro, ci sono stati momenti in cui siamo sentiti abbastanza sicuri di noi e capaci,  da prendere rischi e mettere in campo tutte le nostre abilità? Questo tipo di self confidence è un segno che quella disciplina è effettivamente un nostro punto di forza. Spesso, le cose in cui siamo bravi sono anche le cose che più ci piacciono.

  • Cosa ti rende disposto al sacrificio?
    I superpoteri sono forgiati attraverso una combinazione di passione e maestria. La "passione" non è solo un qualcosa che ci rende felici, ma qualcosa che ci motiva e ci spinge a fare di più, anche se ciò comporta un duro lavoro o altri sacrifici. Che cosa ci procura tanta gioia ed entusiasmo che ci rende disposti a fare fatica e lottare per migliorare in tale attività? Cos’è che scaturisce in noi un profondo interesse, tale da spingerci ad impegnarci sempre di più per ottenere risultati sempre migliori?

  • Cosa fai senza sentire fatica?
    Svolgere alcune attività ci rende del tutto concentrati e assorti, facendoci raggiungere  un altissimo livello di produttività e rendimento. Cercare le aree in si eccelle senza troppi sforzi è un buon modo per far emergere le proprie capacità preponderanti. Generalmente si tratta di qualcosa che rientra in quella zona nota come" peak performance zone ", dove si perde la cognizione del tempo, ci si sente molto attivi e concentrati, un tutt’uno con il progetto a cui stiamo lavorando.

    color_pencil_drawing_coloring_colored_pencils_education_pencil_school_color-678391.jpg!d

  • Cosa stupisce gli altri?
    È mai capitato di sentirci dire, ripetutamente, che siamo bravi in qualcosa? Le persone ci cercano per ricevere consigli o input in particolari aree o dare una mano con determinati progetti? Questo tipo di feedback e richiesta di assistenza potrebbero indicare dove si trovano i nostri superpoteri. È importante ascoltare tutto quello che viene detto intorno a noi, vale a dire sia i commenti casuali, sia i feedback su lavori importanti o presentazioni: trovare uno schema logico nel commento ricevuto ci farà ottenere indizi su dove siamo più abili e competenti di quanto pensassimo.  Non è insolito che le persone ignorino i loro punti di forza o addirittura li sottovalutano perché queste abilità o talenti sono per loro tanto immediati e scontati.  A volte, è utile chiedere a colleghi o mentori fidati su dove vedono i nostri punti di forza più dominanti.


È importante, comunque, tenere a mente che ogni talento ha una corrispondente debolezza. Ad esempio, essere bravi a motivare gli altri e radunarli dietro una causa, potrebbe avere come contraltare l’essere allo stesso tempo persone impazienti, così come essere molto bravi nella risoluzione dei problemi e nell'analisi dei dettagli, potrebbe significare riscontrare delle difficoltà nel trattare con persone e situazioni in cui i dettagli sono incerti o astratti. Esercizi e strumenti che aiutano a comprendere le debolezze che tipicamente corrispondono ai punti di forza possono aiutare ad avere più successo a lungo termine: più siamo in grado di percepire e controllare i nostri punti di forza, più sarà facile acquisire la consapevolezza necessaria a mitigare il corrispondente tallone d'Achille.
Ottenere chiarezza sui propri punti di forza può fare la differenza nella carriera come nella vita personale. È fondamentale determinare i propri “superpoteri” perché prima ancora di poter affrontare la nostra missione, prima ancora di poter affrontare i nostri obiettivi, l'autoconsapevolezza e la comprensione di chi siamo e di ciò in cui siamo bravi è il primo passo in tutto ciò che facciamo.  
Se vuoi approfondire questi temi, mettiti in contatto con noi (amministrazione@copiaoriginale.it) per chiedere informazioni. Creeremo un percorso adatto alle tue esigenze. soft-skills
Tagged , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *